Altro

Altro

Categorized content

Altro

Ascensore presso casa di accoglienza

P. Fernando Spimpolo, guardiano della comunità dei frati di Sant’Antonio d’Arcella, presenta  questa richiesta a C.A. per l’installazione di un ascensore nella Casa di Accoglienza Beata Elena Enselmini di cui è responsabile.
Categorie: Abitazioni, Altro
 

Costruzione edificio parrocchiale multiuso

La parrocchia St. Francis of Assis di Elmina, dista 12 km dalla città di Cape Coast nella Regione centrale, lungo la strada Takoradi, e comprende 7 comunità/villaggi. Questa zona pastorale era già stata amministrata dai Frati Francescani; circa 8/9 anni fa, fu ridata alla Diocesi per mancanza di personale e il 30 di Agosto 2014, è ritornata “in perpetuum”sotto la cura pastorale dei Frati Minori Conventuali. La gente del posto si è molto rallegrata non solo per lo stile pastorale dei Frati ma anche per la speranza di veder la crescita e lo sviluppo materiale della parrocchia stessa.
Categorie: Altro
 

Ristrutturazione edificio per centro di prima accoglienza

Dalla presentazione del progetto: Il progetto è denominato RESA (Refugio del Espiritu Santo) e l’idea è nata in seguito alla inaugurazione in Vaticano di una nuova casa di accoglienza, gestita dalle Suore della Carità di Santa Madre Teresa di Calcutta, che già ha dato asilo a 34 persone che non hanno casa e vivono lungo le strade o sotto i ponti di Roma e la casa in questione è a poca distanza da Piazza San Pietro.
 

Sistemazione cucina prigione e acquisto macchina per macinare grano

In questa prigione, chiamata REMAND PRISON, vi sono i detenuti in attesa di giudizio e condanna e quelli già condannati, in attesa di venire trasferiti in altre prigioni. Sono completamente isolati e non possono uscire per nessuna ragione. 
Categorie: Altro, Salute/igiene
 

Sostegno ai carcerati della prigione

Scrive Sr. Orencjia che è in Africa da 37 anni e da 7 opera nella prigione di Bafoussam: “Rendiamo grazie a Dio, per la vostra determinante partecipazione. La gioia sarà per i detenuti del blocco Africa del Sud. La situazione, dopo il vostro intervento passato è molto migliorata, ma certamente è sempre un carcere.
Categorie: Altro, Promozione umana
 
In evidenza
Vento di speranza nel campo profughi di Zahle in Libano
Ultimo aggiornamento:    22/04/2017