Aggiornamenti dei progetti

Ci scrive il vescovo, dopo aver vissuto momenti terribili...

Carissima Silvia, buongiorno. 

Possiamo riprendere i contatti dopo questa durissima prova vissuta dalla nostra popolazione di Luiza con i miliziani di Kamwina Nsapu.  Hanno distrutto tante infrastrutture della Chiesa ucciso migliaia di personne. Grazie a Dio i lavori del centro di salute Kashola possono proseguire.

Spero che con  la seconda rate attesa i lavori potranno continuare.  Dobbiamo anche aprofittare della stagione secca per finire.  Salutami padre Valentino. 

Con affetto in Christo, Mgr Félicien Mwanama Galumbulula Vescovo di Luiza  (Rd Congo ).

Purtroppo questo progetto sta subendo grandi ritardi. Ci scrive il Vescovo di Luiza:

"Stiamo vivendo un tempo bruttissimo.  Se avete sentito il Santo Padre pregare e parlare de Kasayi si trattare delle nostre diocesi travaux cui Luiza.  Aspettiamo che ritorni un po di pace per proseguire con i lavori.  Io stesso sono à Kinshasa per questo. Fino adesso Luiza é tranquilla ma la gente vive nella paura.  I lavori sono fermi".

Assicuriamo le nostre preghiere.... le persone vengono prima dei progetti....

 

Il progetto in sintesi

La popolazione di Kashola si trova a più di 10 km di distanza dal Centro Sanitario di riferimento di Luiza. Mancano i mezzi di trasporto e le difficoltà maggiori riguardano le donne incinte e i bambini.

Scopo di questo progetto è quello di costruire ex novo il Centro medico a Kashola, e di fornirlo di attrezzature sanitarie e non (letti, materassi, ecc.), in conformità con le norme del Ministero della Salute.

Per la realizzazione di questo progetto che avverrà in circa 6 mesi di tempo, ci sono già a disposizione il terreno, la manodopera e il personale.

Beneficiari del progetto sono la popolazione di Kashola, circa 12.300 abitanti: bambini, giovani, donne e i vecchi della zona

 

Referente: Don Jean Pierre Nzembu Kambongo