Aggiornamenti dei progetti

24 novembre 2016

Inizio scavo primo pozzo al centro di salute!

Il progetto in sintesi

Il problema dell’acqua potabile in Congo ha raggiunto livelli allarmanti. I villaggi sono di proprietà dei capi villaggio che, per natura, non hanno interessi di sviluppo o miglioramento delle condizioni di vita. I ruoli prestabiliti prevedono che le donne vadano a raccogliere acqua, oltre a svolgere le innumerevoli mansioni a cui sono sottoposte.

La distanza che separa la città di Mweka e la missione di Mushenge dai fiumi è di 7 km.

Si è pensato quindi di scavare tre pozzi: due lungo la via principale della città di Mweka, uno presso il centro di salute e l’altro in località Saint Martin dove si trova una scuola, e il terzo a Mushenge a 50m dalla chiesa, in pieno villaggio.

In ciascun pozzo verrà installato un gruppo elettrogeno e una cisterna

Referente: Mrs. Kanga Irene