Aggiornamenti dei progetti

Breve aggiornamento

La seconda parte dei lavori è iniziata il 28 dicembre 2018 e tutto procede bene. Stanno costruendo la cisterna a castello.

Dove è stato scavato il pozzo ed è sgorgata l'acqua (prima foto di copertina) si è provveduto a fare il basamento per la pompa (seconda foto di copertina)

Scavo del pozzo: acqua trovata!!!

Il progetto in sintesi

I giovani di questa associazione cercano, attraverso azioni concrete, di preservare l’ambiente e lottare contro la povertà nelle sue diverse forme, materiale, intellettuale e spirituale.

Il progetto verrà realizzato a Mbadlak che ha una popolazione di 3.500 abitanti. Si trova al confine col Ciad e la Nigeria, zona di incursioni di Boko Haram. Si trova ai piedi dei Monti Mandara e l’acqua piovana non rimane, ma scorre verso la grande pianura. Inoltre la temperatura varia da 25° a 45° e quindi non è possibile trovare acqua scavando a 30 o 40m di profondità.

Si vuole quindi scavare un pozzo a 65/70m di profondità e dotarlo di pannelli solari e cisterna a castello per garantire l’approvvigionamento di acqua a più di 3.500 persone.

Referente: Sig. Djido Guy