Caritas Antoniana Saint Anthony's Charities Caritas Saint-Antoine Antonianische Caritas


Messaggero di Sant'Antonio

Rwanda
 
In fondo alla pagina, i NUOVI PROGETTI approvati nell'ultimo Consiglio Direttivo del 5 maggio 2015

prog. n.*6187
Mr. Nyirabagesera Athanasie - Gisenyi, Nyundo € 14.000
Sostegno alimentare e acquisto letti per orfanotrofio
Nel 1959 nacque l’orfanotrofio a Nyundo.
Attualmente sono 255 gli ospiti, tra bambini e giovani: 22 sotto i 6 anni, 129 tra in 7 e i 14 anni, 67 alle superiori e università, 30 handicappati, per un totale di 144 maschi e 111 femmine, più 29 adulti che aiutano per il funzionamento dell'orfanotrofio.
La struttura non ha nessun finanziamento, il budget annuo per l'alimentazione, il vestiario e le tasse scolastiche, è molto elevato e cercano di sostenersi con piccoli progetti di agricoltura, l’allevamento di mucche che forniscono il latte, conigli, maiali, galline e polli. Anche la diocesi di Nyundo sostiene il Centro come può, come altre famiglie che passano in visita, ma sono aiuti sporadici.
Il finanziamento richiesto riguarda l’acquisto di: latte per i piccoli, zucchero, equipaggiamento per il dormitorio maschile: materassi, coperte lenzuola, letti a castello in legno, materiale per rinnovare il pollaio: sostituzione dei polli vecchi, mangime per polli e maiali. 
Resoconto parziale

Prog. n.*6275
Sr. Marie Francoise Nyiramana (Suore Abizeramariya) - Gisagare, Butare € 8.000
Sostegno alimentare per anziani
Le Suore della Congregazione Abizeramariya, una congregazione autoctona ruandese fondata nel 1956, hanno il carisma di seguire anziani, poveri, handicappati fisici e mentali.
La congregazione gestisce 6 case; la casa per cui chiedono aiuto si trova nella Provincia del sud, distretto di Gisagara, una zona molto povera e densamente abitata, dove le persone vivono di agricoltura.
Gli anziani vengono abbandonati perché sono considerati inutili per la società. Le suore li accolgono nelle case e li aiutano in tutto, dando loro una vita dignitosa.
In questa casa ne ospitano 44, ma hanno bisogno di tutto.
Alla Caritas Antoniana è chiesto aiuto per acquistare il cibo e prodotti per l’igiene per un anno.

Prog. n.*6348
Abbé Theoneste Munyankindi - Ruhengeri € 30.000
Acquedotto di Rwaza

Progetto in collaborazione con diverse associazioni italiane.
Si realizzerà nei due villaggi di Rwamigimbo e Kabuga garantendo l’accesso ad acqua pulita per gli abitanti e le strutture di seguito elencate: 4 scuole e 2 internati annessi, il Centro di Salute locale, i locali della Parrocchia di Rwaza e un orfanatrofio.
I punti di distribuzione dell’acqua saranno costituiti da allacciamenti specifici per le strutture e da 4 fontane pubbliche dislocate nei centri abitati.
Per raggiungere questo risultato si procederà alla canalizzazione della sorgente Galileya e di altre 8 sorgenti, tutte site a fondo valle, e al pompaggio verso gli utenti, per un totale di 5.500 metri di tubature. Le sorgenti non verranno sfruttate interamente, in modo tale da lasciare acqua agli agricoltori che la utilizzano a scopo irriguo. 
Gran parte del progetto si sviluppa su terreni di proprietà della parrocchia, la quale concederà ad uso gratuito gli stessi per la posa delle condotte e strutture.

Se desideri ulteriori informazioni su un progetto in particolare contatta la Caritas Antoniana caritas@santantonio.org indicando sempre il numero del progetto.

Se desideri inviare subito il tuo contributo clicca qui.
Il contributo è libero. Anche pochi euro possono fare la differenza per molti!



 Vai inizio pagina           Segnala pagina

©2015 Caritas Antoniana
Via Orto Botanico 11 - 35123 Padova - Italy -
Tel. +39 049 8603310 da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00
Privacy & cookie
 

The EU 2009/136/EC Directive regulates the use of cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies.