Aktualisierung der Projekte

Progetto concluso. Ce lo racconta Fr. Jean Bosco

Pace e bene!

Scrivo per esprimere il mio sincero ringraziamento e sincero apprezzamento a nome della Fraternità della Chiesa Cattolica Cristo Re e dell'Accademia Miritini Cristo Re per la vostra generosità e disponibilità ad assisterci.

Abbiamo ricevuto con grande gioiail vostro finanziamento, come avevamo richiesto, al solo scopo di costruire classi aggiuntive e realizzazione di 7 servizi igienici ad uso degli alunni della scuola.

Abbiamo finalmente terminato il progetto, i servizi igienici ci sono stati consegnati e sono veramente belli e realizzati con professionalità.

I servizi igienici aggiuntivi costruiti faranno molto per garantire un'igiene adeguata e un maggiore livello di fiducia agli utenti, in particolare ai bambini piccoli.

I bambini torneranno a scuola martedì prossimo, 12 luglio, e saranno lieti di trovare nuovi bagni appositamente realizzati per loro.

Continuiamo a pregare per la vostra missionedi aiutare i bisognosi.

Grazie ancora e non vediamo l'ora di avere altre opportunità per collaborare con voi in progetti futuri che avranno un grande impatto sulla vita della comunità in cui viviamo.

Cordiali saluti.

Rev. P. Zuppa di Bosco Mkindi

Das Projekt

La Missione di Cristo Re a Miritini è stata fondata nel 1985 e si trova lungo la trafficata autostrada Mombasa Nairobi a circa 20 km dalla città di Mombasa. L'area coperta dalla parrocchia ha una popolazione stimata di 35.000 persone e i fedeli cattolici sono circa 2.500.

Il progetto mira a migliorare le condizioni degli alunni della scuola Christ the King Catholic Academy, grazie alla costruzione di nuovi servizi igienici.

Attualmente i 250 alunni e il personale (23 persone) utilizzano due servizi igienici costruiti negli anni '90, uno per gli insegnanti e il personale di supporto (uomini e donne) e due sono per i 250 alunni sia maschi che femmine. Questa situazione contribuisce in modo significativo all'assenteismo e all'abbandono scolastico degli alunni e i genitori sono riluttanti a mandare i loro figli, e in particolare le ragazze.

Le nuove toilets saranno ampie e ventilate con blocchi di cemento, piastrelle alle pareti e al pavimento, porta carta igienica, lavelli e acqua per lavarsi le mani. Dopo la costruzione, ci saranno sufficienti servizi igienici separati per maschi e femmine e il personale docente e non.

l progetto fa parte di un progetto più ampio, l'Asilo Nido, creato negli anni '90 e una sezione primaria iniziata nel 2018 nell'ambito di un programma di trasformazione sociale. I costi di gestione della scuola sono coperti dalle tasse scolastiche che i genitori pagano ogni anno. Questi fondi sono gestiti dal parroco e dal consiglio di amministrazione.

Referent: Fr. Bosco Mkindi Soup