Aggiornamenti dei progetti

Direttamente da Gizo....

CARISSIMA E GENTILISSIMA  CLAUDIA,
ecco che finalmente sono arrivate delle foto da Nila con la costruzione dei bagni a Tuha. A quanto pare ci vuole piu' tempo delle Terme di Caracalla...
Pero' come si vede dalle foto scattate due settimane fa stiamo progredendo. Ho chiamato un idraulico che sa Honiara andra' a Nila (450 Km) per l'impianto dell'acqua e dello scarico... tutto il materiale e' gia' in Loco
Se tutto va bene prima di Natale dovremmo aver finito le cose piu' importanti. Penso che i bagni sarebbero pronti per il nuovo anno scolastico che inizia a fine Gennaio.
Ci terremo informati
affmo
D Luciano Capelli, sdb
Diocesi di Gizo 

Ci scrive il Vescovo:

Carissima, gentilissima e pazientissima Claudia,
grazie con la costanza e pazienza con cui ci segui nella realizzazione del progetto dei bagni della scuola di Tuha
A meta' Settembre come era previsto il Sacerdote di Nila (un Filippino di nome d. Filomeno) ha portato poche foto sul progresso dei lavori. A prima vista ci sarebbe da scoraggiarsi per il rallentamento nell'esecuzione dovuto a tanti fattori primo tra cui tra cui dicono sia stata la pioggia torrenziale per varie settimane (come si vede dalla abbondante vegetazione) comunque si vede il completamento di un bel basamento in cemento e la struttura pronta per ricevere il tetto che da quanto sento sia ora gia' in posizione.

La calma (a volte un po' eccessiva) del carattere delle persone locali non aiuta a fare le cose piu' in fretta ma possiamo assicurare che i lavori funzionano...
Il ritmo che rallenta  e' l'unica cosa che succede 'velocemente'.
Prendiamocela con calma e tutto andra' a posto...
Un ringraziamento sincero
affmo

d luciano, sdb
vescovo di Gizo, Isole Salomone 

Sono cominciati i lavori per la costruzione dei bagni.

Purtroppo il nostro caro vescovo ha avuto problemi di salute, ma ora.... eccolo di nuovo al servizio della sua gente!

Primo resoconto

  1. Data di inizio realizzazione del progetto 
  • 15 Febbraio 2018
  • ordinazione parziale del materiale
  • spedizione materiale acquistato
  1. Descrizione del lavoro svolto con il contributo della rata
  2. Eventuali difficoltà incontrate
  • La struttura e buon funzionamento dei bagni e’ una condizione per avere le scuole registrate ed avere gli insegnanti pagati dal governo
  • Stiamo facendo bagni in 14 scuole della diocesi, abbiamo acquistato materiale in Italia e mandato x container per fare altri cinque bagni
  • Dovuto a vostri criteri di rendicontazione non abbiamo usato il materiale acquistato in Italia per il progetto 6821 per la scuola diTuha
  • Con il vostro contributo di 7500 Euro abbiamo comperato piu’ materiale possibile per iniziare e portare avanti i lavori che si faranno all’arrivo del materiale sul posto
  • La distanza da Honiara a Nila e’ di 550 Km
  • Da Honiara a Gizo (350 km) non ci sono chiatte con tragitti regolari per trasporto materiali
  • Da Gizo a Nila 170 km non ci sono assolutamente navi, dobbiamo arrangiarci con il nostro grande barcone Galilee
  • Siamo in attesa di caricare la prima parte del materiale acquistato per la prima chiatta in partenza da Honiara a Gizo, seguiamo i bollettini delle varie compagnie per radio
  • Ci vorra’ tempo (a volte mesi) per spostare materiale sul posto
Il progetto in sintesi

La richiesta riguarda la costruzione di bagni presso la scuola secondaria che si trova sull’isola di Nila. 

Il 21 gennaio 2017 un violento terremoto ha distrutto i servizi igienici della scuola e ora le condizioni igienico-sanitarie richiedono un intervento urgente per ri-costruirli.

Beneficiari diretti del progetto sono gli studenti (maschi e femmine, in tot. 130) più il personale scolastico, per un totale di 136 persone.

Il costo per la costruzione dei bagni è di € 15.000 che chiedono alla Caritas Antoniana.

 

Referente: Mons. Luciano Capelli, Vescovo di Gizo