Aggiornamenti dei progetti

Ecco l'acqua!

Aggiornamento con foto

Madame Sylvia!

Joyeuses Paques!

Je profites de ce temps pascal, vous prèsenter mes sincères voeux , puisse le Seigneur ressuscité d'entre les morts vous soutenir dans votre oeuvre caritative. Je vous fais ce mail pour vous envoyer de nouveau les photos pour l'avancement des travaux à l'état actuel. En effet, le batiment est fini comme vous l'aurez remarqué sur les photos, la citerne est aussi construite mais il reste quelques travaux de finissage car il faut bien la laisser secher avant defaire le racordement avec les tuyaux  pour acceuillir l'eau. C'est donc quelques travaux qui y restent plus l'installation de la motopompe. Vous aurez les détails à bientot avec le rapport final. Merci pour la confiance et la collaboration.

 

Abbé Jean-Pierre BULAPIN

Aggiornamento da Abbé Jean- Pierre

Madame Sylvia, Bonjour!

Mi scuso per il ritardo nella mia risposta ma la tecnologia fa i capricci, a causa di questo cattivo tempo che abbiamo vissuto ultimamente per le forti piogge che hanno causato molti danni.

Quanto avevamo fatto per la cisterna è andato distrutto e abbiamo dovuto sospendere per un po 'il lavoro, specialmente il dipinto sul muro esterno. Ora vi mando la foto del palazzo e le opere che sono in procinto di essere rifatte, la pittura esterna e il luogo dove si sta costruendo il serbatoio. Abbiamo appena scavato di nuovo il buco per installare la cisterna.

Penso che tra due settimane potremo finire bene, visto che abbiamo conosciuto tutte queste piogge.

Grazie per il tuo senso di collaborazione e fiducia reciproca. Ti auguro un buon cammino verso la Pasqua.

 

Abbé Jean- Pierre

Terminata anche la seconda fase

L'edificio è ben costruito.

Si procede al completamento e allo scavo del pozzo. 

Primo resoconto

Con la prima rata è stato installato il cantiere, sono stati fabbricati i mattoni ed è iniziato l'innalzamento dei muri

Il progetto in sintesi

La scuola primaria Kasa II si trova in questo villaggio dal nome omonimo situata a 60 km da Kikwit e a 350 km dalla capitale Kinshasa.

Kasa fa parte di un agglomerato di villaggi che contano 3.800 abitanti. La scuola è stata costruita qui per la sua accessibilità rispetto agli altri villaggi. E’ stata costruita nel 1980 per facilitare i bambini che avrebbero dovuto percorrere 25 km per frequentare la scuola più vicina una volta terminata la scuola materna. Nell’anno 2015-2016 ci sono stati 340 iscritti ma la situazione precaria delle aule e le lezioni svolte all’aperto hanno causato l’interruzione delle lezioni durante la stagione delle piogge. Le famiglie hanno deciso di non mandare più i figli a scuola per proteggerli dai pericoli.

La parrocchia ha quindi sottoposto un progetto alla CEI per la costruzione di 6 aule, 6 bagni e due uffici, che è stato finanziato totalmente e la nuova scuola sarà inaugurata nel 2018. Ma nel 2017-2018 sono aumentate molto le richieste arrivate a 415 iscritti e le aule non sono già più sufficienti, tanto che due classi continuano a svolgere le lezioni sotto gli alberi.

Per completare questo progetto chiedono di poter costruire altre due aule e scavare un pozzo con una motopompa.

Referente: Abbé Jean-Pierre Bulapin