El proyecto

Curicò è una cittadina sita a 200 km a sud di Santiago, legata principalmente alla produzione agricola, con circa 170.000 abitanti. La parrocchia dei frati è situata nella periferia occidentale della città, in un settore con sacche importanti di povertà, misto a famiglie di classe media e medio bassa.

La pastorale sociale della Parrocchia già da tempo si preoccupa di aiutare le famiglie bisognose, soprattutto anziani, migranti e lavoratori stagionali, con una distribuzione quindicinale di una borsa di alimenti di prima necessità (pasta, riso, salsa, olio, legumi, tonno, thè, zucchero, ecc.), cui si aggiunge un po’ di carbone per scaldarsi e cucinare in inverno.

Le persone che richiedono un aiuto vengono intervistate e si completa una scheda con dati personali e della famiglia, la situazione abitativa, lavorativa ed economica. La maggior parte delle famiglie bisognose sono situazioni già note tra i parrocchiani, spesso anche quelle degli immigrati stranieri. L’obiettivo per l’anno 2023 è quello di aumentare le visite a domicilio, per verificare e mantenere aggiornata l’evoluzione della situazione.

Nel 2022 sono state schedate e aiutate 170 situazioni di bisogno, la metà delle quali esclusivamente nei mesi invernali, quelli più complicati per la scarsità di offerta lavorativa e di frutta e verdura a basso costo.

Quest’anno, dopo aver condiviso le informazioni con le parrocchie vicine, si vorrebbe diminuire il numero delle persone assistite, eventualmente migliorando gli aiuti mirati con altri prodotti dove ve ne fosse bisogno, ad esempio elementi per la toilette personale, pannolini per bambini o anziani, prodotti per la pulizia della casa o altri utensili, soprattutto nel caso degli immigrati o di chi perde la casa per un incendio.

La presente richiesta mira ad accompagnare queste famiglie a partire dal mese di marzo, fino alla fine dell’anno.

Referente: Fr. Christian Borghesi ofm conv