El proyecto

Il carisma di questa congregazione è prendersi cura degli ammalati, nell’assistenza alle persone anziane, orfani e formazione mamme e ragazze, sull’esempio di San Luca.

Sono arrivate a Ugunja, diocesi di Kisumu, nel 2018 e subito hanno preso in consegna i bambini di strada, occupandosi ogni giorno di circa 100 bambini. Sono orfani dai 3 ai 16 anni, figli di madre deceduta durante il parto oppure orfani di padre, motivo per il quale le madri sono state mandate via dalle loro case. E le madri, di conseguenza, hanno abbandonato i figli perché impossibilitate a farli crescere, con tutte le conseguenze immaginabili.

In assenza di una casa di accoglienza per gli orfani, le suore percorrono ogni giorno a piedi tre km per offrire loro un po’ di cibo e le cure mediche, all’aperto su un prato.

Le suore hanno individuato una soluzione che le aiuterebbe molto: costruire una struttura ad un solo piano dove sia presente una cucina con sala mensa e cinque docce. È previsto anche l’arredamento: mensa + cucina € 2.500.

L’esecuzione dei lavori verrà affidato ad una azienda edile locale e la superiora acquisterà il mobilio.

Non sono in grado di mettere un contributo maggiore perché vivono del lavoro delle suore e non hanno fondi a cui attingere. In questo momento hanno una suora ricoverata a Nairobi da due mesi per la quale stanno pagando le cure sanitarie. E provvedono loro al cibo e agli abiti dei ragazzi ogni giorno.

Referente: Sr. Beatrice Kasay Basanga, Missionary Sisters of St. Luke SCML