Projects updates

Primo resoconto

Carissima Silvia,

Buongiorno!

I lavori, oltre alla sistemazione del cantiere, sono consistiti nella demolizione di parte dell'edificio da riqualificare, acquistando i materiali e i materiali da costruzione necessari (barre di ferro, cemento, sabbia, ghiaia, legno per casseforme, ecc.).

Attualmente, dopo i lavori sui basamenti in cemento armato e sulla muratura in elevazione a blocchi forati, si sta lavorando ai lavori sui pilastri in cemento armato prima delle travi a catena in cemento e ai lavori sul solaio armato.

Vi ringraziamo quindi per la fiducia che avete riposto in noi, per tutte le indicazioni che ci date affinché tutto sia chiaro e ben fatto con onestà e standard.

Ve ne siamo immensamente grati. Il Signore vi benedica e vi custodisca concedendovi tutte le grazie possibili.

Interceda per noi la Beata Vergine Maria, nostra Madre. Contiamo su di te.

Grazie di cuore!

Cordiali saluti

Suor Christine Marie MENGI NGYELO

The new project

Il Centro Sociale Notre Dame de la Salette si trova nel comune periferico e rurale di Mont Ngafula a Kinshasa, il più grande dei 24 comuni della città. La maggior parte della popolazione vive qui in condizioni estremamente difficili: nessuna strada, accesso molto limitato all'acqua e all'elettricità. In termini di istruzione, è grave la carenza di infrastrutture scolastiche. In questa realtà, molti bambini in età scolare hanno difficoltà a frequentare la scuola, molti interrompono gli studi, altri invece, non vi hanno mai avuto accesso.

È in questo contesto che le Suore di Maria della Riconciliazione cercano di aiutarli, organizzando corsi di alfabetizzazione e di recupero. Attualmente accolgono 175 bambini e adolescenti.

Il progetto complessivo prevede la riqualificazione della struttura esistente, che un tempo era la casa delle suore. Inizialmente i lavori verranno eseguiti al piano terra. Si tratta di riqualificare l'attuale struttura per creare aule adeguate, uno spazio amministrativo funzionale, un'area di accoglienza per i genitori e ulteriori servizi igienici, indispensabili visto il numero di bambini e ragazzi già ospitati. Alcune stanze della casa verranno distrutte, ma i muri principali, soprattutto quelli esterni, saranno mantenuti e rinforzati con solide colonne che sosterranno il carico delle lastre da aggiungere per le due fasi successive.

Questi lavori nel 2024, consentiranno anche di ampliare il cortile e creare uno spazio coperto, quindi all'ombra, molto utile per le attività all'aperto (sport, attività didattiche, ecc.) nei periodi di caldo estremo; mentre nei prossimi due anni, hanno in programma di innalzare la struttura al livello di due piani. Ma l’intervento urgente è quello richiesto oggi   CSA. Questo consentirà di aumentare l’accoglienza a 360 bambini, in un unico turno, la mattina e in condizioni più dignitose.

L’inizio dei lavori è previsto per l’inizio di Luglio 2024 e il loro completamento entro la fine del mese di agosto, durante la pausa estiva, per non dover interrompere le lezioni.

Project referrer: Sr. Christine-Marie Mengi Ngyelo, Soeurs de Marie Reconciliatrice SMR