Aggiornamenti dei progetti

Arrivata la seconda parte dei banchi

Già sistemati nelle classi, in attesa dell'ultima parte.

Primo resoconto

Con la prima rata è stato acquistata parte del legno per la costruzione dei banchi e la fabbricazione di una prima parte di essi. Purtroppo i prezzi sono aumentati e i materiali si trovano faticosamente.

Il progetto in sintesi

Il progetto sarà realizzato nel comune di Mont Ngafula, che si trova nella provincia ecclesiastica di Kinshasa.

Oggetto della richiesta è il complesso scolare ‘Vincenzina Cusmano’ gestita dalle suore “Serve dei Poveri”. Sorta nel 1997, ha tre sezioni: scuola materna con tre classi, primaria con sei e secondaria con cinque sezioni (in 6 classi). Il 55% circa degli studenti sono figli di genitori non vedenti.

Grazie anche alla politica dello Stato che paga gli insegnanti – 22 in questa scuola - , le suore riescono ad andare incontro alle situazione di maggior povertà delle famiglie per quanto riguarda le tasse scolastiche e anche per questo motivo la richiesta di accedere alla scuola, è sempre in aumento.

La necessità più urgente attualmente è quella di poter disporre di un maggior numero di banchi scolastici.  In pratica ci sono 80 studenti per classe, due per banco. 15 sono le aule e quindi la necessità è di avere 40 banchi per aula, per un totale di 600 banchi. Ne hanno 390 e ne mancherebbero altre 210 per coprire i bisogni e consentire a tutti gli alunni di partecipare alle lezioni in maniera comoda, da seduti.

Referente: Sr. Anastasie Pulcherie, Soeurs Servantes des Pauvres