Projects updates

Aggiornamento

Buongiorno Frate Valerio e Claudia,

Queste sono alcune foto dei lavori per la ristrutturazione della terrazza e della preparazione delle colonne che sosterranno la nuova tettoia.

Vi ringraziamo e vi auguriamo una buona giornata.

Flora e Francesco.

The new project

Bata ng Calabnugan è una ONG riconosciuta nelle Filippine dal 2005 che opera nell’area metropolitana di Dumaguete City, ed ha sede nel distretto di Calabnugan. Opera in collaborazione con Isla ng Bata – L’isola dei bambini ONLUS che opera in Italia dal 2003.

Nel 2010, per far fronte alle terribili condizioni di vita dei bambini della zona, è stata aperta una casa famiglia per 6 piccoli. Accoglie al momento 26 bambini di cui 6 disabili, tra i 3 mesi e i i 19 anni di età, che provengono da gravi situazioni di povertà e che vivono disagi psico-fisici. Alcune bambine accolte sono orfane, altre sono state abbandonate. La Casa Famiglia accoglie bambine e ragazze adolescenti affidati a loro dai servizi sociali filippini, per combattere la povertà e l'abbandono da parte dei genitori e garantire il diritto all'istruzione per le bambine, spesso utilizzate come schiave domestiche o nel lavoro nei campi. Il personale della casa è composto da 15 persone tra tate, assistenti sociali, amministratori e manutentori. Francesco e Flora vivono nella casa e i volontari si recano da loro per dare supporto in vari periodi dell’anno.

Caritas ha già sostenuto questa importante realtà, gestita da una coppia di sposi – lui romano e lei Filippina – che hanno una figlia naturale e 26 figli adottivi progetto 7017! Provvedono loro a tutto con gli aiuti dei benefattori e con il sostegno della Associazione da loro fondata Isla ng Bata. Quest’anno hanno avuto moltissime spese mediche per i bambini e i fondi disponibili per i lavori non ci sono, se non un contruibuto.

Ora, a causa delle forti piogge, si è deteriorata la pavimentazione della terrazza, creando molte infiltrazioni che stanno compromettendo la struttura della casa. Hanno provato più volte a fermare le perdite con materiali isolanti ma purtroppo dopo pochi mesi riprendono le infiltrazioni con danni peggiori.

La soluzione proposta è di coprire la terrazza con una tettoia così da risolvere il problema una volta per tutte. I lavori saranno affidati ad una struttura locale.

 

 

Project referrer: Francesco e Flora Izzo