Aggiornamenti dei progetti

Ecco i primi 20 letti acquistati con la prima rata

Sono già stati sistemati nei reparti e i pazienti ne stanno già beneficiando.

Il progetto si completerà con l'acquisto degli ulteriori 20 letti.

Il progetto in sintesi

Questa Congregazione è nata a Cremona nel 1610 da Madre Lucia Perotti, Nel 1964 le suore sono arrivate in Kenya, prima nella missione di Tabaka e poi a Kisii.

Nel 2015, consapevoli della mancanza di un presidio medico nella zona, le suore hanno cominciato la costruzione di un ospedale, grazie alla popolazione locale e ad altri aiuti ricevuti, su un terreno di loro proprietà.

Il St. Catherine Ichuni Hospital è il solo ospedale della zona e serve una popolazione di 13.600 abitanti, distribuiti in 8 villaggi.

Oltre alle cure immediate, si occupa anche di formazione e sostegno sanitario, con programmi specifici, distribuzione di acqua potabile.

Attualmente vi lavorano 3 medici, 7 infermiere, due tecnici di laboratorio, due farmacisti e 8 ostetriche, oltre al personale di servizio. L’80% dei lavoratori sono missionarie della congregazione che lavorano in modo volontario e senza stipendio. Gli altri sono regolarmente pagati.

Tuttavia l’ospedale soffre per carenza di letti, soprattutto nel reparto maternità.

Chiedono pertanto di acquistare 40 letti.

Referente: Sr. Nanjala Jocinta, Sisters of the Blessed Virgin