Il progetto in sintesi

Questa Congregazione è nata nel 1969 a diritto diocesano e con il carisma dell’insegnamento, cura dei malati, assistenza di opere caritative e di sviluppo integrale dell’essere umano. Ha sede a Kabinda nella Provincia di Lomomani e consta di 19 comunità di cui 7 in città e 12 all’interno della Diocesi.

Di recente, le suore hanno avuto il mandato di occuparsi di diverse attività di sviluppo presso il villaggio di Kisimba, nuovo quartiere di Lubumbashi, a circa 25 km di distanza. Attualmente non esistono strutture sanitarie e quella più vicina dista circa 20 km con grossi problemi in particolare per la maternità e la cura dei bambini. 

Scopo di questa richiesta è quella di costruire un Centro Sanitario che verrà intestato a Maria Regina di Kisimba e che sorgerà su un terreno di proprietà della Congregazione. Il Vescovo ha già benedetto la prima pietra, assicurandone così anche i confini.

Verrà interamente gestito dalle suore: il 90% del personale medico che lavorerà presso il Centro sarà infatti composto dalle suore che, fedeli al loro mandato, non riceveranno alcun salario. Il 10% dei paramedici invece sarà fornito dalla Divisione Provinciale della Sanità che pagherà loro lo stipendio oltre a dare al Centro un piccolo bonus per la sua gestione. Le entrate verranno destinate principalmente al suo funzionamento e manutenzione.  

 

Referente: Sr. Hortense Nambu, Filles de Marie Reine des Apotres de Kabinda