Aggiornamenti dei progetti

Primo resoconto

La costruzione è iniziata il 15 giugno 2020, appena hanno saputo che il progetto era stato approvato.

E il 20 agosto hanno potuto iniziare ad usare i soldi, che sono stati utilizzati per completare la sovrastruttura, ovvero il rinforzo delle travi / architravi in calcestruzzo. Pilastri e tramezzature in muratura, lavori di copertura e drenanti per la pioggia. Ciò includeva la posa della struttura in legno a capriate del tetto, con collegamenti in cipresso in posizione non superiore a 4 metri sopra il livello del suolo.

I lavori sono iniziati!!

Misurazioni, spaccatura delle pietre, scavo delle fondamenta, riempimento, innalzamento muri

Il progetto in sintesi

Sr. Imelda Kulundu, della Congregazione delle Suore di Maria di Kakamega (suore nigeriane), è la responsabile amministrativa dell’Ospedale Kiminini Cottage, oggetto di questa richiesta, in particolare per la costruzione di un reparto di isolamento.

Kimini si trova nella zona occidentale del Paese nella grande Rift Valley.

Questo ospedale è nato, grazie a queste suore Nigeriane, nel 1972, prima come dispensario medico

Nel 2005 è stato esteso a Centro di Salute e nel 2010 ha ricevuto la qualifica di Ospedale.

Appartiene alla Diocesi e attualmente ha una capacità di accoglienza di 50 posti letto. .

Rappresenta il punto di riferimento per gli abitanti di questa zona, grazie anche alla disponibilità di alcuni macchinari di diagnostica e radiologia, che rendono possibile l’accoglienza anche di pazienti affetti da gravi malattie per cui si è oggi resa necessaria la costruzione di un reparto di isolamento.
Questo sarà costituito da 5 stanzette  isolate che potranno così accogliere fino a 5 pazienti contemporaneamente.

 

Referente: Sr. Imelda Kulundu, Sisters of Mary of Kakamega