Aggiornamenti dei progetti

Aggiornamento da Fra Christian:

Salve!

Come va la vita da quelle parti? Anche qui i casi di contagio stanno aumentando, comunque per ora si possono svolgere attività, sempre con macherine e distanze da rispettare. E così abbiamo ripreso le attività anche dal vivo, dopo tanti lunghi mesi di corsi e tutorie on-line, e la settimana scorsa le donne haitiane si sono ritrovate per ricominciare il corso di spagnolo nel pomeriggio, mentre questa settimana è cominciato il corso di computer (il “Taller de Herramientas Digitales”).

C’erano molte richieste di iscrizioni, ma per ragioni di spazio e di distanze di sicurezza vedremo di ripetere l’esperienza in un secondo momento per chi non si è potuto inscrivere adesso. Per le stesse ragioni, alterneremo i corsi, per cominciare quello di taglio e cucito appena finisce questo di computer. Aggiungo qualche foto (anche due di un progetto di arte circense e scalata per bambini, non finanziato dalla Caritas)... sperando che la situazione sanitaria ci permetta di andare avanti tranquilli.

Buon lavoro!!

Fr. Christian

Breve aggiornamento:

Salve!

Oggi o domani dovrebbero depositare il corrispondente del vostro contributo in pesos, cosí compriamo gli ultimi materiali che mancano e cominciamo le attivitá previste nel progetto.

Nel frattempo la situazione dei migranti é abbastanza caotica, alcuni sono scappati verso il Messico, altri stanno tornando indietro dopo aver speso inutilmente i soldi per questo sogno americano, e nuove famiglie stanno arrivando soprattutto dal Venezuela, ma ora interi nuclei familiari e di condizioni economiche inferiori rispetto al passato. Come diceva Gesú, i poveri li avrete sempre con voi....

Pace e bene!

Fr.Christian 

Il progetto in sintesi

Il progetto “Donna, impara ed esercita” ha l’obiettivo di rafforzare il lavoro che la Fundación Bienvenido Hermano (Fondazione Benvenuto Fratello) sta realizzando, focalizzandone i benefici sulle donne haitiane che vivono nella periferia sud di Santiago del Cile. C.A. ha già collaborato nel 2019 con il progetto *7051

La Fondazione, creata nel 2019 dalla pastorale dei migranti del Santuario Inmaculada Concepción ha cominciato il suo servizio inizialmente nell’ambito educativo a servizio dei migranti haitiani, specializzandosi non solo con corsi di spagnolo, ma anche nella preparazione agli esami di parificazione degli studi, di preparazione all’ingresso in università e istituti superiori e di successiva tutoria agli studenti. Con universitari in pratica professionale presso la Fondazione, si è potuto realizzare un accompagnamento personalizzato in vari temi.

Il Progetto “Mujer, aprende y emprende” darebbe continuità ad alcune delle attività menzionate, con una professionalizzazione del servizio a favore delle donne haitiane che, nella loro cultura patriarcale e maschilista, vengono autorizzate dai mariti a partecipare ad attività che le possono beneficiare solo se ad orari e con condizioni proprie. Il Progetto, otre all’insegnamento dello spagnolo e alla parificazione degli studi realizzati in Haiti, offre laboratori di taglio e cucito e di uso del computer e mezzi digitali (in parallelo si punta all’approvazione di un altro progetto di cucina).

Il Progetto è in collaborazione con la nostra parrocchia, che offre gli ambienti e i servizi basici; altri Enti hanno già offerto 11 computer e si sta facendo carico del servizio di assessoria giuridica e legale, uno spazio apposito ed adeguato alla custodia dei bambini, e strumenti di lavoro per chi frequenterà i corsi.

 

Referente: Fr. Christian Borghesi, OFM Conv.